consulenza seo google

Lockdown Google Trends

analisi dei google trends

Tre mesi di lockdown da corona virus ha avuto ripercussioni sulla vita di tutti noi nel mondo. Questo ha dettato il cambiamento delle esigenze dei consumatori che è il caso di cominciare ad analizzare sia per la loro importanza sociale e nello stesso tempo commerciale dato che le due cose sono strettamente interconnesse.

Concentriamo le nostre analisi sulle variazioni a livello generale nel comportamento dei consumatori per capire come queste influiranno nel lungo periodo nelle scelte dei consumi.

Il periodo precedente alla fase 2 le ricerche dei trends di Google evidenziavano la presenza del termine “vicino a me ” e dei suoi sinonimi sottolineando la necessità di acquisti vicino casa ed attivando le ricerche su attività locali. L’apertura delle attività hanno come previsto attivato ricerche del tipo: “apertura negozi “, “apertura parrucchieri”, “orari di apertura” ….

In Italia sono aumentate le ricerche degli utenti per “apertura parrucchieri“, nel Regno Unito per “quando potrò vedere la mia famiglia” (“when can I see my family”), in Germania per “quando riapriranno le palestre” (“wann öffnen fitnessstudios wieder”) e “quando riapriranno i saloni di manicure” (“nagelstudios öffnen“), in Spagna per “quando riapriranno ____” (“cuando abren“) e “quando riapriranno i dentisti” (“abren los dentistas”), in Polonia per “scuole materne aperte” (“otwarte przedszkola”), in Arabia Saudita per “orari di apertura delle banche” (“دوامالبنوك”), in Francia per “apertura di” (“ouverture des“)

Queste ricerche sono chiaramente influenzate dalla fase più o meno avanzata delle riaperture, così che dobbiamo quindi aspettarci in Italia come in Germania interesse sulla riapertura delle palestre.

Da una prima analisi mi sarei aspettato una ripresa dei consumi sul territorio nei centri commerciali cosa che analizzando gli incassi di vendita di alcuni popolari brand del fashion Italiano (per motivi di privacy non faccio il nome) non è avvenuto, il tutto a vantaggio della vendita negli store dello stesso gruppo in zone città.

Sembra che i consumatori si siano abituati alla routine dell’acquisto sotto casa, ma forse lo sapevamo “uno studio poneva questo limite a 2 mesi prima di che un nuovo comportamento diventi automatico. 66 giorni per essere precisi”.

Allora fra due mesi dovremmo ritornare alle antiche abitudini degli acquisti fuori porta, questo potrebbe influire sugli acquisti on-line che in questo periodo hanno un impennata incredibile (certo determinati settori).

La domanda è d’obbligo come fare ad accelerare l’abitudine all’acquisto ? la risposta è semplice le promozioni, infatti con le offerte riattiviamo sicuramente l’abitudine all’acquisto andata in letargo anche se il periodo non sembra quello giusto in normali condizioni ricordiamo che quelle attuali sono tutto che normali.

Di seguito le tendenze di ricerca estratto Insight da Google Trends:

Le tendenze di ricerca si riferiscono a cinque temi principali:

  1. Essere aggiornati su informazioni e regole
  2. Come guadagnare o richiedere aiuti finanziari
  3. Sentirsi bene fisicamente e mentalmente e come rimanere in contatto con la propria comunità
  4. Dedicarsi all’istruzione a distanza con piattaforme utili a bambini e adulti
  5. Attività da fare per impiegare il tempo in casa e all’aperto

Considerazioni sullo strumento Google trends

L’analisi dei trends di Google possono comunque aiutarci nelle nostre strategie di marketing

ottenere il massimo dallo strumento, ecco qualche suggerimento per l’utilizzo di Google Trends.

  1. Filtra tra le proprietà. Ora puoi esplorare le tendenze in Ricerca Google, Ricerca immagini, Ricerca notizie, Google Shopping e Ricerca YouTube.
  2. Confronta i termini e gli argomenti di ricerca tra lingue, località e periodi di tempo.
  3. Esplora per categoria. Le parole hanno spesso significati multipli, quindi assicurati di trovare la versione giusta su Trends. Ad esempio, se si cerca “maschera”, è possibile aggiungere una categoria per indicare se si intende un equipaggiamento sanitario protettivo o un tipo di prodotto di bellezza.
  4. Trova ricerche correlate. Quando cerchi un termine in Trends, puoi anche esplorare le ricerche principali, le ricerche in aumento e le ricerche correlate al tuo termine.
  5. Esporta, incorpora e cita i dati di Trends. Una volta trovato quello che stai cercando, puoi facilmente condividere le tue opinioni .

Buona fortuna a trovare nuove intuizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × due =